*
  
*
*
*
Login 
  venerdì 20 ottobre 2017 GLI AEREI DAL 1903 AL 1938 (I PRIMI ANNI) * MACCHI M-9, CHOROSZY MODELBUD, 1/72 Registrazione 
 I NOSTRI INDIRIZZI Riduci

GLI INDIRIZZI DEL G.M.T.

GRUPPO MODELLISTICO TRENTINO

SEDE SOCIALE

Via Abondi 9 – TRENTO
c/o Circolo Culturale
“La Ginestra”

La Sede è aperta su richiesta dei Soci o in occasione degli incontri periodici. Per la richiesta di apertura è sufficiente contattare con adeguato anticipo il nostro Segretario, Flavio Chistè, al numero 333/2685578.
Per chi viene da fuori Trento, cliccando nel link sottostante può stampare una comoda piantina per raggiungerci.

PIANTINA SEDE (PDF)


E-MAIL DEL GRUPPO:
info@gmtmodellismo.it


PRESIDENTE E
RAPPORTI CON I SOCI:
mirko.daccordi@tin.it


VICE-PRESIDENTE,
GESTIONE DEL SITO WEB E
RESPONSABILE DEL SETTORE NAVALE:
guido.ercole@gmtmodellismo.it


SEGRETARIO:
flavio.chiste52@gmail.com
cell. 333 2685578


FOTOGRAFIA :
fotocorona@gmail.com


MOSTRE MODELLISTICHE:
girolamolorusso@gmail.com


RAPPORTI CON IL
MUSEO CAPRONI
massimocosi@tiscalinet.it


Corrispondenza:

G.M.T. – Gruppo Modellistico Trentino di studio e ricerca storica
c/o Flavio Chistè
Via S.Anna, 73 - Gardolo
38121 TRENTO TN

CI TROVI ANCHE SU



A QUESTO LINK:


GMT SU FACEBOOK


GRUPPO ADERENTE AL



AGGIORNATO IL 7.11.2015

Syndicate   Stampa   
 NEWS GMT Riduci

Syndicate   Stampa   
 MACCHI M-9, CHOROSZY MODELBUD, 1/72 Riduci

MACCHI M-9

CHOROSZY MODELBUD, 1/72

Fu una delle ultime versioni di idrovolanti militari costruiti dalla Macchi per conto della Regia Marina Italiana nel corso della Prima Guerra Mondiale, che giunse però troppo tardi per vedere un suo largo impiego al fronte.


Il modello del Macchi M-9 costruito da Guido Ercole.


Venne sviluppata direttamente dalla precedente versione M-8, pure triposto. L’M-9 aveva un motore FIAT A-12bis da 300 CV, grazie al quale poteva esser considerato un vero bombardiere in quanto era in grado di portare in volo ben quattro proiettili da marina da 152 mm, muniti di apposite alette e trasformati, in tal modo, in bombe a caduta libera, con una velocità di 187 km/h e un’autonomia di ben 700 km.
Stanti le ottime caratteristiche dimostrate, fu ordinato in diverse centinaia di esemplari dei quali, però, solo 30 giunsero i tempo per partecipare alle fasi finali del conflitto. Sembra, infatti, abbia partecipato ad alcune azioni nei mesi di ottobre/novembre del 1918 e rimase poi in servizio come idrobombardiere fino al 1922/23.
Dopo la guerra la Macchi tentò anche di commercializzare una versione “civile”, denominata Macchi M-9bis, con una cabina vetrata per passeggeri a quattro posti. Il modello dell’M-9 è realizzato in resina, in scala 1/72, dalla ditta polacca Choroszy Modelbud.


Altre due viste del predetto modello.


Come tutte le realizzazioni di questa ditta, grazie anche all’estrema possibilità di dettaglio offerta dalla resina, anche questo modello risulta ottimamente particolareggiato pur non essendo di facile costruzione a causa della mancanza di “incastri” con i quali collegare i vari pezzi tra loro. Questo fatto è, a nostro avviso, particolarmente fastidioso specialmente in fase di montaggio dei vari montanti alari che reggono l’ala superiore e il casello motore. Inoltre, i predetti montanti non risultano molto facili da montare in quanto, stante il materiale utilizzato e la piccola scala del modello con conseguente lievissimo spessore degli stessi, sono soggetti a facili rotture in fase di distacco dalle varie stampate.


Vista laterale del modello del Macchi M-9 costruito da Guido Ercole.


Questo modello è attualmente esposto nella bacheca che illustra la storia dell’Aviazione in Italia presso il Museo dell’Aviazione ‘’Gianni Caproni’’ di Trento.

Guido Ercole




PUBBLICATO IL 29 AGOSTO 2014

 Stampa   
 NOTIZIE G.M.T. Riduci

I LIBRI
DEL G.M.T.

In libreria o in vendita su questo sito web, i libri dati alle stampe dal G.M.T.


Le copertine dei libri ancora disponibili.


Cliccando nei link sottostanti puoi vedere come ordinare i libri al nostro Gruppo nonché le schede dei volumi ancora disponibili.

COME ORDINARE
I LIBRI DEL G.M.T.

PROMOZIONE LIBRI
SCONTO DEL 30%

LE RECENSIONI
DELLA STAMPA

LIBRI DI
AERONAUTICA

I COLORI DEGLI AEREI
ITALIANI DELLA
GRANDE GUERRA
Ipotesi e certezze

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA
Volume secondo

ELICOTTERI E COLORI

THUNDER TRICOLORI
REPUBLIC F-84F E RF-84-F

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA

I CACCIA ITALIANI DELLA SERIE 80

ITALIAN SPECIAL COLOURS

LIBRI DI NAVI

VENEZIA ‘800: BUFERA IN ARSENALE
La Marina veneziana
nel ventennio napoleonico (1796-1815

DURI I BANCHI!
Le navi della Serenissima – 421/1797

I BUCINTORO DELLA SERENISSIMA
The ceremonial state barges
of the Venetian Republic

VASCELLI E FREGATE DELLA SERENISSIMA
Navi di linea della marina veneziana 1652 - 1797

GALEAZZE – Un sogno veneziano

LIBRI DI
MEZZI MILITARI

M-113 In Italia
Veicolo Trasporto Truppe e derivati

LE TRATTRICI ITALIANE
DELLA GRANDE GUERRA
Il traino meccanico delle artiglierie
dalle origini al 1918

LINCE - Light Multirole Vehicle

CARRO M – VOLUME 2°

IL CARRO L 6

IL CARRO L 3

LE FORZE ARMATE DELLA R S I 1943-45

LE MONOGRAFIE
DEL G.M.T.

1 - UNA NAVE ETRUSCA

2 - GLI HARRIER DELLA MARINA ITALIANA

3 - LE CANNONIERE DEL GARDA
La vera storia delle “scialuppe cannoniere” (1859-1881)
e il ritrovamento del relitto della “Sesia”

4 - UNA NAVE PUNICA

5 – LE CAMIONETTE
DEL REGIO ESERCITO



AGGIORNATO IL 10.06.2017

Syndicate   Stampa   
 Copyright (c) 2007 Wizard  Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy