*
  
*
*
*
Login 
  mercoledì 22 novembre 2017 I FIGURINI * LE TRUPPE "ALEMANNE" DELLA SERENISSIMA 1715-1718 Registrazione 
 I NOSTRI INDIRIZZI Riduci

GLI INDIRIZZI DEL G.M.T.

GRUPPO MODELLISTICO TRENTINO

SEDE SOCIALE

Via Abondi 9 – TRENTO
c/o Circolo Culturale
“La Ginestra”

La Sede è aperta su richiesta dei Soci o in occasione degli incontri periodici. Per la richiesta di apertura è sufficiente contattare con adeguato anticipo il nostro Segretario, Flavio Chistè, al numero 333/2685578.
Per chi viene da fuori Trento, cliccando nel link sottostante può stampare una comoda piantina per raggiungerci.

PIANTINA SEDE (PDF)


E-MAIL DEL GRUPPO:
info@gmtmodellismo.it


PRESIDENTE E
RAPPORTI CON I SOCI:
mirko.daccordi@tin.it


VICE-PRESIDENTE,
GESTIONE DEL SITO WEB E
RESPONSABILE DEL SETTORE NAVALE:
guido.ercole@gmtmodellismo.it


SEGRETARIO:
flavio.chiste52@gmail.com
cell. 333 2685578


FOTOGRAFIA :
fotocorona@gmail.com


MOSTRE MODELLISTICHE:
girolamolorusso@gmail.com


RAPPORTI CON IL
MUSEO CAPRONI
massimocosi@tiscalinet.it


Corrispondenza:

G.M.T. – Gruppo Modellistico Trentino di studio e ricerca storica
c/o Flavio Chistè
Via S.Anna, 73 - Gardolo
38121 TRENTO TN

CI TROVI ANCHE SU



A QUESTO LINK:


GMT SU FACEBOOK


GRUPPO ADERENTE AL



AGGIORNATO IL 7.11.2015

Syndicate   Stampa   
 LE TRUPPE "ALEMANNE" DELLA SERENISSIMA 1715-1718 Riduci

LE TRUPPE ‘’ALEMANNE’’
DELLA SERENISSIMA (1715-1718)

Durante la Seconda Guerra di Morea - detta anche Guerra di Corfù in base ai luoghi dove si svolsero le principali battaglie terrestri nel 1716 - che vide contrapposta Venezia all’Impero Ottomano, la Serenissima utilizzò, accanto alle sue truppe, anche diversi contingenti di truppe volontarie straniere.
Tra queste si distinsero in particolare le truppe ‘’Alemanne’’ (cioè, come diremmo ai nostri giorni, ‘’tedesche’’) dei Reggimenti di Öttingen e di Waldeck.


A sinistra: una bandiera conservata nel Castello di Baldern,
a destra: una stampa conservata all’Archivio di Stato di Marburg.

I soldati di questi Reggimenti erano arruolati principalmente in Svevia (i Reggimenti di Öttingen) e in Assia (i Reggimenti di Waldeck).
Un nostro amico appassionato della storia di questi contingenti militari e pure lui modellista, il Sig. Arwed Ulrich Koch di Edewecht Friedrichsfehn (Germania), ci ha mandato alcune immagini e un resoconto dei suoi studi che riassumiamo brevemente in questo articolo.


A sinistra: bandiera e divise del Reggimento dell’Assia ‘’Jung Waldeck’’,
a destra: bandiera e divise del Reggimento svevo ‘’Alt Öttingen’’.

Nel castello di Baldern, di proprietà del principe von Öttingen-Wallerstein, sono tuttora conservate alcune bandiere dei Reggimenti di Öttingen mentre nell’Archivio di Stato dell’Assia di Marburg sono reperibili alcune stampe delle insegne dei Reggimenti di Waldeck.
Un particolare che salta subito agli occhi di chi vede queste bandiere e queste insegne è che la scritta che compare sul libro tenuto tra le zampe del Leone di San Marco non è il classico motto veneziano ‘’ PAX TIBI MARCE …’’, bensì un più deferente ‘’ SALUS TIBI MARCE …’’, quasi un saluto augurale di queste truppe giunte in soccorso di Venezia.
In base a queste ricerche, il Sig. Koch ha anche fuso in stagno diversi figurini di soldati di questi due Reggimenti, con una tecnica di figure ‘’appiattite’’, che consentono poi di comporre dei quadri, con queste truppe schierate in parata.


Quadro del Reggimento ‘’Alt Waldeck’’ in parata a Venezia.

Chi fosse interessato all’acquisto di questi figurini (N. B. purtroppo questi set di figurini sono esauriti da giugno 2013) per produrre simili composizioni può rivolgersi direttamente al Sig. Koch (indirizzo mail: A.U.-H.Koch@t-online.de ) scrivendo in tedesco o in inglese in quanto, purtroppo, il nostro amico non parla italiano. Il Sig. Koch cede queste ‘’parate’’, composte da 17 o 18 pezzi, al prezzo di 39,50 euro + 10 euro di spese postali. I figurini si possono poi dipingere con i colori dei vari Reggimenti di Öttingen o di Waldeck.


Quadro del Reggimento ’’Alt Öttingen’’ in parata a Venezia.

Ringraziamo il nostro amico Sig. Koch di averci messo al corrente di questa sua ricerca e della sua interessante iniziativa in tema di figurinismo.

IL G.M.T.

AGGIORNATO IL 15 OTTOBRE 2013

 Stampa   
 NOTIZIE G.M.T. Riduci

I LIBRI
DEL G.M.T.

In libreria o in vendita su questo sito web, i libri dati alle stampe dal G.M.T.


Le copertine dei libri ancora disponibili.


Cliccando nei link sottostanti puoi vedere come ordinare i libri al nostro Gruppo nonché le schede dei volumi ancora disponibili.

COME ORDINARE
I LIBRI DEL G.M.T.

PROMOZIONE LIBRI
SCONTO DEL 30%

LE RECENSIONI
DELLA STAMPA

LIBRI DI
AERONAUTICA

I COLORI DEGLI AEREI
ITALIANI DELLA
GRANDE GUERRA
Ipotesi e certezze

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA
Volume secondo

ELICOTTERI E COLORI

THUNDER TRICOLORI
REPUBLIC F-84F E RF-84-F

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA

I CACCIA ITALIANI DELLA SERIE 80

ITALIAN SPECIAL COLOURS

LIBRI DI NAVI

VENEZIA ‘800: BUFERA IN ARSENALE
La Marina veneziana
nel ventennio napoleonico (1796-1815

DURI I BANCHI!
Le navi della Serenissima – 421/1797

I BUCINTORO DELLA SERENISSIMA
The ceremonial state barges
of the Venetian Republic

VASCELLI E FREGATE DELLA SERENISSIMA
Navi di linea della marina veneziana 1652 - 1797

GALEAZZE – Un sogno veneziano

LIBRI DI
MEZZI MILITARI

M-113 In Italia
Veicolo Trasporto Truppe e derivati

LE TRATTRICI ITALIANE
DELLA GRANDE GUERRA
Il traino meccanico delle artiglierie
dalle origini al 1918

LINCE - Light Multirole Vehicle

CARRO M – VOLUME 2°

IL CARRO L 6

IL CARRO L 3

LE FORZE ARMATE DELLA R S I 1943-45

LE MONOGRAFIE
DEL G.M.T.

1 - UNA NAVE ETRUSCA

2 - GLI HARRIER DELLA MARINA ITALIANA

3 - LE CANNONIERE DEL GARDA
La vera storia delle “scialuppe cannoniere” (1859-1881)
e il ritrovamento del relitto della “Sesia”

4 - UNA NAVE PUNICA

5 – LE CAMIONETTE
DEL REGIO ESERCITO

6 – GALEE VENEZIANE
PER CAPO DA MAR
L’eccellenza della flotta remiera
della Serenissima



AGGIORNATO IL 6.11.2017

Syndicate   Stampa   
 NEWS GMT Riduci

Syndicate   Stampa   
 Copyright (c) 2007 Wizard  Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy