*
  
*
*
*
Login 
  giovedì 21 settembre 2017 NAVI E IMBARCAZIONI * LA R.N. PREMUDA Registrazione 
 I NOSTRI INDIRIZZI Riduci

GLI INDIRIZZI DEL G.M.T.

GRUPPO MODELLISTICO TRENTINO

SEDE SOCIALE

Via Abondi 9 – TRENTO
c/o Circolo Culturale
“La Ginestra”

La Sede è aperta su richiesta dei Soci o in occasione degli incontri periodici. Per la richiesta di apertura è sufficiente contattare con adeguato anticipo il nostro Segretario, Flavio Chistè, al numero 333/2685578.
Per chi viene da fuori Trento, cliccando nel link sottostante può stampare una comoda piantina per raggiungerci.

PIANTINA SEDE (PDF)


E-MAIL DEL GRUPPO:
info@gmtmodellismo.it


PRESIDENTE E
RAPPORTI CON I SOCI:
mirko.daccordi@tin.it


VICE-PRESIDENTE,
GESTIONE DEL SITO WEB E
RESPONSABILE DEL SETTORE NAVALE:
guido.ercole@gmtmodellismo.it


SEGRETARIO:
flavio.chiste52@gmail.com
cell. 333 2685578


FOTOGRAFIA :
fotocorona@gmail.com


MOSTRE MODELLISTICHE:
girolamolorusso@gmail.com


RAPPORTI CON IL
MUSEO CAPRONI
massimocosi@tiscalinet.it


Corrispondenza:

G.M.T. – Gruppo Modellistico Trentino di studio e ricerca storica
c/o Flavio Chistè
Via S.Anna, 73 - Gardolo
38121 TRENTO TN

CI TROVI ANCHE SU



A QUESTO LINK:


GMT SU FACEBOOK


GRUPPO ADERENTE AL



AGGIORNATO IL 7.11.2015

Syndicate   Stampa   
 NEWS GMT Riduci

Syndicate   Stampa   
 LA R.N. PREMUDA Riduci

LA R.N. “PREMUDA”

Le tre vite di un cacciatorpediniere

Nel prossimo numero del “Notiziario Modellistico” verrà pubblicato una ricerca molto interessante dedicata a un cacciatorpediniere che combatté anche nelle fila della Regia Marina Italiana durante la Seconda Guerra Mondiale.


Una bella immagine della R.N. PREMUDA appena uscita dal cantiere,
dopo i lavori di ristrutturazione nel 1942.


L’articolo, ottimamente preparato dal nostro Socio Mario Papa, racconta la storia di una nave poco conosciuta ma che ebbe una vita molto intensa sotto tre bandiere.
Fu costruita, infatti, dai cantieri “Yarrow” di Glasgow tra il 1930 e il 1932 per conto del Governo Jugoslavo, con i suoi 2800 t di peso e i 37 nodi di velocità, servì da base di partenza per la costruzione dei successivi cacciatorpediniere inglesi della classe “Tribal” ai quali assomigliava moltissimo. Venne chiamato “Dubrovnik” , il nome in lingua jugoslava della città di Ragusa. Servì nella Marina Jugoslava fino al momento dell’invasione di quel paese da parte delle forze dell’Asse nel 1941.
Fu trovato a Cattaro, l’attuale Kotor nel Montenegro, dalle truppe italiane il 17 aprile del 1941e fu incorporato nella Regia Marina, dopo estesi lavori di adeguamento, con il nome di “Premuda” e il distintivo ottico “PU”. Servì nella Regia Marina fino all’armistizio del 1943, partecipando a molte missioni di scorta a convogli e ad alcune battaglie navali.


A sinistra: il cacciatorpediniere “Dubrovnik” reovato a Cattaro il 17 aprile 1941,
a destra: il cacciatorpediniere “Premuda” dopo la mimetizzazione del 1942.


L’8 settembre del 1943 era ai lavori nel bacino di Sampierdarena a Genova per cui non poté partire alla volta di Malta con il resto della Flotta Italiana.
Qui lo trovarono i Tedeschi che lo rimisero in servizio con la sigla TA 32. “TA” voleva dire “Torpedoboot Ausland”, cioè torpediniera di provenienza estera ma fu siglato in questo modo per semplificazione amministrativa, pur essendo un grosso cacciatorpediniere. Tra il 1943 e il 1945 svolse diverse missioni con la Marina Tedesca tra la Liguria, la Toescana e la Corsica. Fu autoaffondato dal suo ultimo comandante, Tenente di vascello Wirich von Gartzen, mentre era ormeggiato al molo di Ponte Andrea Doria, a Genova, durante i combattimenti con i partigiani italiani il 24 aprile 1945.
Il suo relitto fu successivamente rimesso in condizioni di galleggiare e venne demolito a Savona nella primavera del 1950.


Il modello della R.N. PREMUDA costruito da Mario Papa.


Mario Papa ha anche costruito un modello di questa unità, rappresentata quando era al servizio della Regia Marina con la mimetizzazione applicata alla fine del 1942, partendo da una scatola di montaggio in scala 1/400, della “Mirage Hobby” relativa al cacciatorpediniere polacco “Grom”, sostanzialmente un caccia della classe “Tribal” costruito in Inghilterra per conto di quella Marina, apportando le necessarie modifiche, ampliamente descritte nell’articolo.
Un grazie all’autore per la bellissima ricerca e per le foto dell’ottimo modello.
Tutti gli approfondimenti sul “Notiziario Modellistico” n° 2 del 2014.

IL G.M.T.

PUBBLICATO IL 9 MAGGIO 2014

 Stampa   
 NOTIZIE G.M.T. Riduci

I LIBRI
DEL G.M.T.

In libreria o in vendita su questo sito web, i libri dati alle stampe dal G.M.T.


Le copertine dei libri ancora disponibili.


Cliccando nei link sottostanti puoi vedere come ordinare i libri al nostro Gruppo nonché le schede dei volumi ancora disponibili.

COME ORDINARE
I LIBRI DEL G.M.T.

PROMOZIONE LIBRI
SCONTO DEL 30%

LE RECENSIONI
DELLA STAMPA

LIBRI DI
AERONAUTICA

I COLORI DEGLI AEREI
ITALIANI DELLA
GRANDE GUERRA
Ipotesi e certezze

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA
Volume secondo

ELICOTTERI E COLORI

THUNDER TRICOLORI
REPUBLIC F-84F E RF-84-F

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA

I CACCIA ITALIANI DELLA SERIE 80

ITALIAN SPECIAL COLOURS

LIBRI DI NAVI

VENEZIA ‘800: BUFERA IN ARSENALE
La Marina veneziana
nel ventennio napoleonico (1796-1815

DURI I BANCHI!
Le navi della Serenissima – 421/1797

I BUCINTORO DELLA SERENISSIMA
The ceremonial state barges
of the Venetian Republic

VASCELLI E FREGATE DELLA SERENISSIMA
Navi di linea della marina veneziana 1652 - 1797

GALEAZZE – Un sogno veneziano

LIBRI DI
MEZZI MILITARI

M-113 In Italia
Veicolo Trasporto Truppe e derivati

LE TRATTRICI ITALIANE
DELLA GRANDE GUERRA
Il traino meccanico delle artiglierie
dalle origini al 1918

LINCE - Light Multirole Vehicle

CARRO M – VOLUME 2°

IL CARRO L 6

IL CARRO L 3

LE FORZE ARMATE DELLA R S I 1943-45

LE MONOGRAFIE
DEL G.M.T.

1 - UNA NAVE ETRUSCA

2 - GLI HARRIER DELLA MARINA ITALIANA

3 - LE CANNONIERE DEL GARDA
La vera storia delle “scialuppe cannoniere” (1859-1881)
e il ritrovamento del relitto della “Sesia”

4 - UNA NAVE PUNICA

5 – LE CAMIONETTE
DEL REGIO ESERCITO



AGGIORNATO IL 10.06.2017

Syndicate   Stampa   
 Copyright (c) 2007 Wizard  Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy