*
  
*
*
*
Login 
  giovedì 21 settembre 2017 NAVI E IMBARCAZIONI * USS CAIRO, Modello di Massimo Splendore, 1/96 Registrazione 
 I NOSTRI INDIRIZZI Riduci

GLI INDIRIZZI DEL G.M.T.

GRUPPO MODELLISTICO TRENTINO

SEDE SOCIALE

Via Abondi 9 – TRENTO
c/o Circolo Culturale
“La Ginestra”

La Sede è aperta su richiesta dei Soci o in occasione degli incontri periodici. Per la richiesta di apertura è sufficiente contattare con adeguato anticipo il nostro Segretario, Flavio Chistè, al numero 333/2685578.
Per chi viene da fuori Trento, cliccando nel link sottostante può stampare una comoda piantina per raggiungerci.

PIANTINA SEDE (PDF)


E-MAIL DEL GRUPPO:
info@gmtmodellismo.it


PRESIDENTE E
RAPPORTI CON I SOCI:
mirko.daccordi@tin.it


VICE-PRESIDENTE,
GESTIONE DEL SITO WEB E
RESPONSABILE DEL SETTORE NAVALE:
guido.ercole@gmtmodellismo.it


SEGRETARIO:
flavio.chiste52@gmail.com
cell. 333 2685578


FOTOGRAFIA :
fotocorona@gmail.com


MOSTRE MODELLISTICHE:
girolamolorusso@gmail.com


RAPPORTI CON IL
MUSEO CAPRONI
massimocosi@tiscalinet.it


Corrispondenza:

G.M.T. – Gruppo Modellistico Trentino di studio e ricerca storica
c/o Flavio Chistè
Via S.Anna, 73 - Gardolo
38121 TRENTO TN

CI TROVI ANCHE SU



A QUESTO LINK:


GMT SU FACEBOOK


GRUPPO ADERENTE AL



AGGIORNATO IL 7.11.2015

Syndicate   Stampa   
 USS CAIRO - Modello di Massimo Splendore, 1/96 Riduci

USS CAIRO

Modello di Massimo Splendore, 1/96

La USS Cairo fu una cannoniera corazzata, capoclasse della classe City, in servizio con l'Union Army prima e la Union Navy poi durante la guerra di secessione americana. Fu la prima nave corazzata costruita dagli Stati Uniti d'America e prese il nome dalla città di Cairo nello Stato americano dell’Illinois.


Il modello dell’USS Cairo in 1/96 realizzato da Massimo Splendore,
vista laterale.


La Cairo fu costruita nel 1861 dalla James Eads e Co. a Mound City, Illinois, sotto contratto del Dipartimento della Guerra degli Stati Uniti. Entrò in servizio duraante la Guerra di Secessione nell'Union Army, inquadrata nella Western Gunboat Flotilla ai comandi del tenente della Union Navy James M. Prichett. La Cairo servì nella flottiglia, quest'ultima sotto al comando Andrew Hull Foote, lungo il Mississippi, l'Ohio e i loro affluenti fino al 1º ottobre 1862, quando assieme alle altre cannoniere fluviali venne inquadrata nella Marina.


Il predetto modello dell’USS Cairo in 1/96,
vista superiore.


Fu attiva nelle occupazioni di Clarksville, Tennessee, il 17 febbraio 1862, e di Nashville, sempre in Tennessee, il 25 febbraio dello stesso anno. Il 12 aprile scortò le bombarde che diedero il via alle operazioni contro Fort Pillow. Un primo combattimento contro le cannoniere confederate nella battaglia di Plum Point Bend, segnò l'inizio di una serie di blocchi e bombardamenti che culminarono con l'abbandono del forte da parte dei suoi difensori, il 4 giugno.
Due giorni dopo, il 6 giugno 1862, la Cairo fece parte della forza di sette navi e un rimorchiatore che, nella battaglia di Memphis, affrontarono otto cannoniere confederate, affondandone o facendone incagliare cinque, danneggiandone gravemente due e lasciandone fuggire solo una. Durante quella notte, le forze dell'Unione occuparono la città di Memphis.


Altre due viste del modello dell’USS Cairo in 1/96,
realizzato da Massimo Splendore.


La Cairo tornò a pattugliare il Mississippi fino al 21 novembre, quando si unì alla spedizione di Yazoo Pass. Il 12 dicembre 1862, mentre stava sminando un tratto dello Yazoo in preparazione dell'attacco ad Haines Bluff nello Stato del Mississippi, la Cairo urtò una mina navale. Si trattava di una mina a detonazione elettrica, che era stata attivata manualmente da due marinai confederati, Zedekiah McDaniel e Francis M. Ewing, nascosti sulla riva del fiume. Squarciata da due esplosioni, la USS Cairo affondò in soli 12 minuti, fortunatamente senza vittime tra l'equipaggio. Fu la prima nave nella storia ad essere affondata da una mina a detonazione elettrica.
Studiando le mappe della guerra di secessione, Edwin Bearss del Vicksburg National Military Park decise, nella metà cegli anni cinquanta dello scorso secolo, di mettersi alla ricerca della nave, di cui si era perduto il ricordo del punto esatto del suo affondamento, con l'ausilio di un metal detector. Con l'aiuto di Don Jack e Warren Grabau, il relitto fu infine ritrovato nel 1956. Recuperato nel 1964 e opportunamente restaurato, fa attualmente bella mostra di sé sotto una tensostruttura all’aperto nell’USS Cairo Museum di Vicksburg.
Il bellissimo modello che illustra questo articolo, in scala 1/96, è stato costruito dal nostro Socio Massimo Splendore, attingendo alle fonti documentali e iconografiche del Vicksburg Military National Park.


La tensostruttura e l’USS Cairo,
presso l’USS Cairo Museum di Vicksburg.


Un grazie a Massimo per le foto e un complimento per lo splendido modello da parte di tutto il G.M.T.

PUBBLICATO IL 30 GIUGNO 2017

 Stampa   
 NOTIZIE G.M.T. Riduci

I LIBRI
DEL G.M.T.

In libreria o in vendita su questo sito web, i libri dati alle stampe dal G.M.T.


Le copertine dei libri ancora disponibili.


Cliccando nei link sottostanti puoi vedere come ordinare i libri al nostro Gruppo nonché le schede dei volumi ancora disponibili.

COME ORDINARE
I LIBRI DEL G.M.T.

PROMOZIONE LIBRI
SCONTO DEL 30%

LE RECENSIONI
DELLA STAMPA

LIBRI DI
AERONAUTICA

I COLORI DEGLI AEREI
ITALIANI DELLA
GRANDE GUERRA
Ipotesi e certezze

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA
Volume secondo

ELICOTTERI E COLORI

THUNDER TRICOLORI
REPUBLIC F-84F E RF-84-F

ARALDICA DELLA REGIA AERONAUTICA

I CACCIA ITALIANI DELLA SERIE 80

ITALIAN SPECIAL COLOURS

LIBRI DI NAVI

VENEZIA ‘800: BUFERA IN ARSENALE
La Marina veneziana
nel ventennio napoleonico (1796-1815

DURI I BANCHI!
Le navi della Serenissima – 421/1797

I BUCINTORO DELLA SERENISSIMA
The ceremonial state barges
of the Venetian Republic

VASCELLI E FREGATE DELLA SERENISSIMA
Navi di linea della marina veneziana 1652 - 1797

GALEAZZE – Un sogno veneziano

LIBRI DI
MEZZI MILITARI

M-113 In Italia
Veicolo Trasporto Truppe e derivati

LE TRATTRICI ITALIANE
DELLA GRANDE GUERRA
Il traino meccanico delle artiglierie
dalle origini al 1918

LINCE - Light Multirole Vehicle

CARRO M – VOLUME 2°

IL CARRO L 6

IL CARRO L 3

LE FORZE ARMATE DELLA R S I 1943-45

LE MONOGRAFIE
DEL G.M.T.

1 - UNA NAVE ETRUSCA

2 - GLI HARRIER DELLA MARINA ITALIANA

3 - LE CANNONIERE DEL GARDA
La vera storia delle “scialuppe cannoniere” (1859-1881)
e il ritrovamento del relitto della “Sesia”

4 - UNA NAVE PUNICA

5 – LE CAMIONETTE
DEL REGIO ESERCITO



AGGIORNATO IL 10.06.2017

Syndicate   Stampa   
 NEWS GMT Riduci

Syndicate   Stampa   
 Copyright (c) 2007 Wizard  Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy